REGGIO CALABRIA

Eletto primo consiglio città metropolitana

I 14 eletti, che comporranno l'assemblea , sono stati votati da un migliaio di aventi diritto tra amministratori, consiglieri comunali e sindaci dei 97 comuni facenti parte dell'originaria provincia di Reggio Calabria.

Reggio Calabria

E' stato eletto nelle consultazioni di secondo livello il primo Consiglio metropolitano di Reggio Calabria. I 14 eletti, che comporranno l'assemblea della Città metropolitana, sono stati votati da un migliaio di aventi diritto tra amministratori, consiglieri comunali e sindaci dei 97 comuni facenti parte dell'originaria provincia di Reggio Calabria. La proclamazione è avvenuta stamane. "Democratici insieme per Reggio città metropolitana", espressione del Pd, ha ottenuto il maggior numero di consiglieri, decretando la maggioranza Dem all'interno del primo Consiglio Metropolitano di Reggio Calabria. Si tratta di Riccardo Mauro, consigliere comunale con delega alla Città metropolitana, Caterina Belcastro, Filippo Bova, Antonino Castorina, Salvatore Mafrici, Demetrio Marino, Antonino Nocera, Filippo Quartuccio e Fabio Scionti. Due gli eletti della lista "Area socialista e popolare", il capolista Pierpaolo Zavettieri, consigliere provinciale uscente e sindaco di Roghudi, e Giuseppe Zampogna. Nella lista "Centrodestra Metropolitano", sono stati eletti, il capolista Eduardo Lamberti Castronuovo, assessore provinciale uscente con deleghe alla cultura e alla legalità e primo cittadino di San Procopio, e Domenico Giannetta, sindaco di Oppido Mamertina. Uniti per la locride metropolitana ha eletto Salvatore Fuda, presidente del Consiglio comunale di Locri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi