Gioia Tauro

Sequestrati al porto
62 kg di cocaina

Lo stupefacente è stato trovato in due borsoni occultati in un container che trasportava legname, proveniente dal Cile. Avrebbe fruttato, con la vendita al dettaglio, oltre 12 milioni di euro

Sequestrati 62 chili di cocaina purissima nel porto di Gioia Tauro

I finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria, insieme a funzionari dell'Agenzia delle Dogane - Ufficio Antifrode di Gioia Tauro, con il coordinamento della Dda, hanno individuato e sequestrato 62 chili di cocaina purissima nel porto di Gioia Tauro. Lo stupefacente è stato trovato in due borsoni occultati in un container che trasportava legname, proveniente da Arica (Cile) e destinato a Ploce (Croazia). Gli accertamenti sono stati eseguiti attraverso una serie di incroci documentali e successivi controlli di container sospetti, anche grazie a sofisticate apparecchiature scanner in dotazione all'Agenzia delle Dogane ed unità cinofile della Guardia di finanza. La cocaina sequestrata, suddivisa in 55 panetti, avrebbe fruttato, con la vendita al dettaglio, oltre 12 milioni di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi