Reggio Calabria

Hascisc nascosto in braceria, un arresto

Hascisc nascosto in braceria, un arresto

Foto d'archivio

Una perquisizione effettuata dagli agenti dell'Ufficio prevenzione generale della Questura di Reggio Calabria ha portato alla scoperta in un locale adibito a braceria di quattrocento grammi di hascisc. Il titolare del locale, Michele Ciccone, di 39 anni, é stato arrestato. La droga era stata nascosta sotto il lavello di un deposito annesso alla braceria. La perquisizione che ha portato alla scoperta della droga é stata effettuata nell'ambito del piano "Focus 'ndrangheta" predisposto dal Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi