GIOIA TAURO

Piantagione canapa scoperta nel reggino

Arrestato un bracciante agricolo di 33 anni.

Scoperta piantagione canapa

Una piantagione di canapa indiana del tipo cannabis indica è stata scoperta, in contrada Bosco Sovereto a Gioia Tauro, dai carabinieri di Rizziconi e dello Squadrone cacciatori "Calabria" che hanno anche arrestato F.D., 33 anni, bracciante agricolo, incensurato. L'uomo, accusato di coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti, è stato sorpreso all'interno di un uliveto abbandonato mentre annaffiava e potava 55 piante di canapa dell'altezza media un metro. Nell'ambito delle successive perquisizioni è stato arrestato anche R.P., 45 anni, di Taurianova, bracciante agricolo, già noto alle forze dell'ordine, cognato di F.D., per avere realizzato un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi