Incontro al Teatro Cilea

Reggio-Messina-Catania, il Sud che si aggrega

Reggio-Messina-Catania, il Sud che si aggrega

Gli esperti a confronto discuteranno domani (30 giugno) nel foyer del Teatro Cilea di Reggio Calabria di un nuovo scenario sempre meno lontano di aggregazione di aree del Sud.

Promotore dell'iniziativa, dal titolo "Nuova frontiera del Mediterraneo", è il think thank "Prepare 4 Change" presieduto da Demetrio Naccari Carlizzi che ha dichiarato: "Lo Studio Ambrosetti parla di città metropolitane che si aggregano, in questa prospettiva l'incontroal Teatro Cilea suggerisce un dialogo sulla area integrata Rc-Messina-Catania.  Noi vogliamo esplorare questa frontiera e rileggerla alla luce di una idea della Calabria e della Sicilia e del mediterraneo".
Interverranno il vicesindaco di Catania, Marco Consoli e il sindaco di Reggio, Giuseppe Falcomatà. Modererà il dibattito l'economista Aldo Mantineo per la Gazzetta del Sud

Focus dell'incontro è la rete materiale e immateriale che lega queste aree, non solo attraverso la tecnologia e l'economia ma anche attraverso la cultura. La manifestazione ha ottenuto il patrocinio di Amerigo e Confassociazioni e della Regione Calabria.
Confassociazioni rete delle reti ha patrocinato l'iniziativa per l'alto valore del progetto, per Confassociazioni interverrà Milly Tucci.
"Per lo sviluppo del Sud - afferma Milly Tucci, responsabile Confassociazioni Sud -  occorre uscire dall'isolamento logistico e culturale e fare squadra. Nel nuovo "umanesimo digitale" espressione molto usata dal presidente Angelo Deiana saranno "le persone in relazione" il centro dei processi di cambiamento".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi