Scilla

Due napoletani
truffano anziana

L'hanno convinta a consegnare loro svariati monili d'oro ma sono stati arrestati dai carabinieri Roberto Capuozzo, di 31 anni, e Fabio Iannuzzi, di 38

Carabinieri

Si sono presentati a casa di un'anziana affetta da demenza senile e, con una scusa, l'hanno convinta a consegnare loro svariati monili d'oro ma sono stati arrestati dai carabinieri di Scilla e della Compagnia di Villa San Giovanni. Roberto Capuozzo, di 31 anni, e Fabio Iannuzzi, di 38, entrambi di Napoli e già noti alle forze dell'ordine, sono accusati di truffa aggravata in concorso.
I due, secondo l'accusa, avrebbero approfittato del fatto che la donna era sola in casa e dopo essersi introdotti nell'abitazione, l'avrebbero indotta a consegnare gli oggetti d'oro riferendole falsamente che erano necessari per le cure di suo figlio, vittima di un incidente stradale. (AA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi