reggio calabria

Scoperto bunker
dei Bellocco

La costruzione abusiva, munita di una botola di accesso basculante formata da blocco di cemento armato che si abbassava tramite due pistoni idraulici, era stata ricavata all'interno di una delle villette a schiera del Villaggio San Francesco riconducibile, secondo gli inquirenti, alla famiglia di Gregorio Bellocco

Scoperto  bunkerper latitanti

Un bunker di tre metri di ampiezza è stato scoperto dai carabinieri a San
Ferdinando nella Piana di Gioia Tauro. La costruzione abusiva,
munita di una botola di accesso basculante formata da blocco di
cemento armato che si abbassava tramite due pistoni idraulici,
era stata ricavata all'interno di una delle villette a schiera
del Villaggio San Francesco riconducibile, secondo gli
inquirenti, alla famiglia di Gregorio Bellocco, di 61 anni,
attualmente detenuto in regime ex art. 41-bis e ritenuto uno
degli elementi di vertice della omonima famiglia di 'ndrangheta.
All'interno del nascondiglio, scoperto al termine di una
perquisizione compiuta dai militari con l'ausilio degli
specialisti dello Squadrone eliportato Cacciatori e della
Compagnia Goc di Vibo Valentia, non sono state trovate
suppellettili il che fa supporre si tratti di un covo "freddo".
A insospettire i militari è stata la presenza di anomalie e
asimmetrie nel fabbricato

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi