varapodio

Rimuove sigilli azienda, arrestato

Un 56enne è finito in manette. E' accusato di aver rimosso i sigilli alla sua azienda per la trasformazione di agrumi, sequestrata con l'accusa di aver violato norme sulla tutela ambientale.

Rimuove sigilli azienda, arrestato

Il Corpo forestale dello Stato, ha arrestato a Varapodio V.V., di 56 anni, con l'accusa di avere rimosso i sigilli apposti dall'autorità giudiziaria alla sua azienda per la trasformazione di agrumi, sequestrata nell'ambito di un'inchiesta dalla quale erano emerse violazioni alle norme sulla tutela dell'ambiente. V.V., dopo il sequestro dell'azienda, ne era stato nominato custode giudiziario. Il Corpo forestale ha accertato, nel corso di un sopralluogo, che i sigilli erano stati rimossi arbitrariamente e che l'azienda di trasformazione aveva ripreso arbitrariamente la sua attività. Dalle indagini é emerso che a rimuovere i sigilli sarebbe stato lo stesso amministratore dell'azienda, che é stato per questo arrestato. Nel corso dell'udienza di convalida, il Tribunale ha imposto a V.V. l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi