REGGIO CALABRIA

Armi in casa, arrestato 59enne

I militari, nel corso di una perquisizione domiciliare nell'abitazione dell'uomo hanno trovato una pistola con due caricatori e 11 proiettili, cartucce e altri proiettili.

Danneggia auto e aggredisce carabinieri

I carabinieri hanno arrestato e posto ai domiciliari a Reggio Calabria, Giuseppe Crea, di 59 anni, manovale, con l'accusa di detenzione di arma clandestina e munizioni. I militari, nel corso di una perquisizione domiciliare nell'abitazione di Crea a Rosalì, hanno trovato una pistola con due caricatori e 11 proiettili, cartucce e altri proiettili. Il materiale era contenuto in buste di plastica coperte da lamiere di ferro su alcune travi di legno. Le armi sono state sequestrate e inviate al Ris di Messina per l'effettuazione di perizie balistiche mirate a verificare l'eventuale uso recente in fatti criminali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi