Reggio Calabria

Fiamme gialle scoprono
evasione per 9 milioni

Due rappresentanti legali di una società cooperativa denunciati per mancata presentazione delle dichiarazioni fiscali e occultamento e distruzione delle scritture contabili

guardia di finanza

Il Comando provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria ha scoperto una società cooperativa risultata evasore totale per oltre 9 milioni di euro. Due persone, i rappresentanti legali della società, sono stati denunciati per mancata presentazione delle dichiarazioni fiscali e occultamento e/o distruzione delle scritture contabili. I finanzieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Palmi, attraverso l'esame dei conti correnti intestati alla società, operante su tutto il territorio nazionale, hanno rilevato cospicue movimentazioni di denaro prive di ogni giustificazione. Secondo quanto appurato sono state omesse la presentazione di alcune dichiarazioni fiscali e occultati scritture e registri contabili obbligatori. L'attività ispettiva, svolta dalle Fiamme Gialle della Compagnia della Guardia di Finanza di Palmi, ha consentito di ricostruire l'effettivo volume d'affari conseguito, accertando un imponibile, nascosto al Fisco, di circa nove milioni 300 mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi