Gioia Tauro

Automobilista aggredito
con un grosso martello

Un giovane di 28 anni è stato arrestato e posto ai domiciliari dai finanzieri dopo una lite

Automobilista aggredito con un grosso martello

Ha aggredito con un martello, dopo una lite per futili motivi, il conducente di un'auto minacciandolo di morte e frantumando i vetri della fiancata sinistra della vettura che è stata danneggiata in più punti. Un giovane di 28 anni è stato arrestato e posto ai domiciliari dai finanzieri del Gruppo di Gioia Tauro. Proprio ai finanzieri, in servizio di controllo del territorio, la vittima dell'aggressione si é rivolta per chiedere aiuto, affermando di essere in pericolo dopo essere sfuggito ad un'aggressione a colpi di martello. In quello stesso frangente il giovane, che nel frattempo aveva inseguito e raggiunto l'automobilista, ha tentato di aggredire di nuovo la vittima, malgrado la presenza dei finanzieri che, però, sono riusciti ad immobilizzarlo e a condurlo in caserma. L'aggressore è stato sottoposto, dopo il giudizio con rito direttissimo, alla misura cautelare dell'obbligo di firma. (AA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi