BRUXELLES

Francesco Malara
"Viviamo un clima surreale"

Il sindaco di Santo Stefano in Aspromonte, componente della delegazione reggina in Belgio, particolarmente colpito dalla situazione che si è venuta a creare dopo gli attentati.

Francesco Malara"Viviamo un clima surreale"

"Io sono al centro (Grand Place).Le strade sono vuote, ci sono le forze di polizia che girano, ma quello che impressiona di più sono parecchi locali chiusi sopratutto i simboli del consumismo americano (Quick burger, rock cafe') immagino perché ritenuti obiettivi sensibili. Questa la dichiarazione del sindaco di Santo Stefano in Aspromonte, Francesco Malara.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi