LAUREANA DI BORRELLO

Due rapine consecutive
fermati in tre

Sono tutti già noti alle forze dell'ordine. Tempestivo l'intervento dei carabinieri.

Due rapine consecutive fermati in tre

I carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro hanno sottoposto a fermo, a Laureana di Borrello, tre persone, tutte già note alle forze dell'ordine, per rapina aggravata in concorso. I tre, Domenico Scandinaro, di 32 anni, Antonio Barrese (28) e Giuseppe Gallo (38), sono accusati di essere gli autori di due rapine in serie: la prima a Candidoni ai danni di un pensionato e la seconda ai danni di un piccolo supermarket in Plaesano, frazione di Feroleto della Chiesa.  Subito allertate dalla centrale operativa, le pattuglie dell'Arma hanno intercettato l'auto sulla quale stavano fuggendo. I tre hanno cercato di gettare alcuni indumenti per evitare di essere riconosciuti, ma gli oggetti sono stati recuperati dai militari, così come parte della refurtiva che è gli è stata trovata addosso. Il fermo è stato poi convalidato dal gip di Palmi che ha disposto per i tre la custodia cautelare in carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi