REGGIO

Curatola annuncia
un esposto in Procura

L'ex assessore comunale al patrimonio edilizio difende il suo operato e considera:

Reggio Calabria
Walter Curatola non ci sta. E corre in Procura per presentare un esposto («che sarà presentato anche al ministro dell’Interno e al Presidente della Repubblica», precisa) affinché «la magistratura indaghi per fare chiarezza sulle molte ombre che sono presenti nella relazione della Commissione d’Accesso che ha portato allo scioglimento del Comune».
«Sono rimasto allibito quando ho letto quello che è stato scritto dai commissari sul settore del Patrimonio Edilizio – tuona l’ex assessore incontrando i giornalisti nella sede di “Reggio Futura” –. Ho letto di una situazione paradossale che non rispecchia affatto la realtà ma è la fotografia del contesto che l’Amministrazione Arena ha trovato all’atto del suo insediamento. Se non conoscessi la verità di tutto quello che abbiamo fatto, anch’io leggendo ciò  che è stato scritto non avrei esitato un attimo a sciogliere l’Amministrazione comunale, ma ribadisco che quello che ho letto non corrisponde per nulla al vero. L’ho detto e ripetuto in più occasioni: l’attività avviata dalla giunta Arena nel settore del Patrimonio Edilizio rappresenta un’eccellenza a livello nazionale».

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi