reggio calabria

Spara all' ex
al culmine della lite

Al culmine dell'ennesima lite ha sparato un colpo di pistola contro l'ex fidanzata, ma è stato subito identificato dalla polizia e poche ore dopo si è costituito agli agenti che già lo stavano cercando e che lo hanno arrestato.

Spara a ex  al culmine della lite

 Il fatto è accaduto nella serata di ieri a Reggio Calabria. Secondo l'accusa Davide Assumma, 22 anni, ha sparato all'ex, dalla quale si era lasciato da poco dopo una relazione durata 18 mesi, nell'ascensore del palazzo in cui vive la giovane, ferendola ad un polpaccio. Sul posto sono intervenuti gli agenti della squadra mobile coadiuvata da quelli delle volanti. Dalle testimonianze è emersa la responsabilità del giovane, confermata anche dalla ragazza. I testimoni hanno parlato anche di numerosi litigi in passato e di un comportamento violento di Assumma già dall'inizio della relazione e acuitosi con la fine della storia. Il giovane, in un primo tempo si è allontanato, ma poi, vistosi ricercato, si è presentato in Questura senza fornire alcuna spiegazione sul suo gesto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi