Placanica

Giù dal municipio i pannelli solari: tragedia sfiorata

Violentissime raffiche di vento hanno divelto parte dell’impianto fotovoltaico montato sul tetto. Alcuni pannelli sono finiti a un centinaio di metri di distanza, nei pressi della Caserma dei carabinieri

Giù dai municipio i pannelli solari: tragedia sfiorata

Tragedia sfiorata nella serata di ieri in piazza Tito Minniti, a Placanica: le violentissime raffiche di vento che per ore hanno imperversato su tutto l’entroterra jonico della provincia reggina, hanno divelto parte dell’impianto fotovoltaico montato sul tetto del municipio facendo, letteralmente, volare i pannelli solari e scaraventandone alcuni, addirittura, a un centinaio di metri di distanza, nei pressi della Caserma dei carabinieri. Altri pannelli solari, invece, sono finiti in un vicolo sottostante, adiacente al municipio, andandosi letteralmente a conficcarsi in un’auto in sosta, peraltro di proprietà del Comune.

Solo per un caso estremamente fortunato in quel momento non transitavano in strada veicoli o pedoni, altrimenti i danni avrebbero potuto essere davvero tragici.

Sul posto si sono recati immediatamente il sindaco Antonio Condemi, l’assessore comunale Anthony Chiera, altri amministratori e alcuni dipendenti del Comune che hanno provveduto a interdire il traffico in via san Rocco e a transennare a scopo pracauzionale l’area.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi