REGGIO CALABRIA

Intimidazione a commerciante

A rendere ancora più inquietante il quadro il fatto che sembri che che si tratti del secondo “messaggio” recapitato all'esercente nel giro di pochi giorni.

Intimidazione a commerciante

Foto di Attilio Morabito

Il suo negozio non l'ha ancora nemmeno inaugurato ma il racket è subito entrato in azione. Questa almeno la pista che sembra essere privilegiata dagli investigatori dopo che questa mattina un rudimentale ordigno – costituito da una bombola di gas con una miccia – è stato trovato nella zona della centralissima piazza De Nava davanti all'ingresso di un esercizio commerciale non ancora aperto. A rendere ancora più inquietante il quadro il fatto che sembri che che si tratti del secondo “messaggio” recapitato all'esercente nel giro di pochi giorni. La zona stamane è stata transennata e presidiata dalla polizia che ha avviato le indagini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi