reggio calabria

Bus incendiati,
disposte misure vigilanza

Misure di vigilanza sono state disposte nei confronti delle Autolinee Federico, vittime nei giorni scorsi di un attentato incendiario in cui sono strati distrutti 14 autobus.

Incendio devasta 14 pullman della ditta Federico

 Il prefetto di Reggio Calabria, Claudio Sammartino, ha presieduto stamane una riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. "Nell'occasione - è scritto in una nota della Prefettura - è stato appositamente convocato l'amministratore delegato della ditta Autolinee Federico spa, destinataria, come noto, di un attentato incendiario. Il predetto è stato lungamente sentito al fine di acquisire valutazioni, orientamenti e chiavi di lettura in ordine all'accaduto, a testimonianza dell'attenzione degli Organi dello Stato alle problematiche della Locride". "Nelle more degli accertamenti e dello sviluppo delle indagini - conclude il comunicato - sono state disposte adeguate misure di vigilanza".

All'incontro hanno partecipato il Procuratore della Repubblica, titolare della locale Direzione Distrettuale Antimafia, il Procuratore della Repubblica di Locri, il Questore ed i Comandanti provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. Nell'occasione è stata esaminata la situazione della legalità nel territorio della provincia e in particolare nell'area della Locride, con riferimento anche ai settori istituzionali, economici e produttivi. "Si è preso atto - si afferma ancora nella nota della Prefettura - del significativo impegno da parte delle forze dell'ordine, dei servizi di prevenzione e vigilanza del territorio della Locride, già da settimane ulteriormente rafforzati e potenziati dalla Prefettura a favore di quell'area, con attività improntate alla massima incisività e visibilità, con controlli su attività e soggetti controindicati, nell'ambito della Direttiva del Ministro dell'Interno del 23 aprile 2014 denominata 'Focus 'ndrangheta - Piano d'azione nazionale e transnazionale'". "A fronte della strategia operativa pianificata in sede di Comitato provinciale per l'Ordine e la Sicurezza pubblica - conclude il comunicato - il Prefetto rinnova l'invito e la raccomandazione agli Amministratori locali e alla cittadinanza a valorizzare l'ulteriore collaborazione con le forze dell'ordine, impegnate senza sosta e con generosità a tutela e salvaguardia della convivenza civile. Ciò per rinsaldare il legame tra le Istituzioni e i cittadini e per favorire l'attività degli organi inquirenti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi