Reggio Calabria

Postiglione denuncia
carenze d'organico

Il direttore nazionale dell'Agenzia dei beni confiscati alle mafie ha fatto il punto sulla situazione dell'ente

Postiglione denuncia carenze d'organico

Il direttore nazionale dell'Agenzia dei beni confiscati alla criminalità organizzata, Umberto Postiglione, durante la cerimonia di consegna di immobili confiscati a Reggio ha auspicato azioni della politica nazionale affinché l'ente possa esprimersi meglio. Invocati interventi per aumentare l'organico. Oggi il consiglio direttivo dell'agenzia si riunirà in riva allo Stretto e destinerà oltre 400 beni in tutta italia. (a.n.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi