Ex Multiservizi

Reggio, sorridono 270 lavoratori

Il Consiglio comunale ha approvato l’atto di indirizzo per le società “Castore” e “Polluce”. I vigili urbani evitano la rissa tra i consiglieri Ripepi e Castorina

Reggio, sorridono 270 lavoratori

I duecentosettanta lavoratori della ex Multiservizi possono tirare un sospiro di sollievo. Il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità (con la sola astensione di Massimo Ripepi) l’atto di indirizzo delle nuove società in house e quindi un altro passo in avanti è stato compiuto per dotare la città di servizi più efficienti e salvaguardare il posto di lavoro a centinaia di padri di famiglia. «Se siamo riusciti a raggiungere questo grande obiettivo, gran parte del merito va ascritto al sindaco Falcomatà», ha commentato il centrosinistra in coro. Il centrodestra ha mosso più di una obiezione ma, alla fine, si è turato il naso e ha votato sì con la maggioranza: «Lo facciamo solo per senso di responsabilità nei confronti dei lavoratori».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi