Reggio Calabria

A giudizio Arena, Priolo ed Emilio

In Tribunale la vicenda dell’esclusione dal comando dei Vigili urbani.

A giudizio Arena, Priolo ed Emilio

Demetrio Arena e Alfredo Priolo

A giudizio. Il Gup Antonio Laganà ha disposto il processo a carico dell’ex sindaco Demetrio Arena, dell’ex comandante dei vigili urbani, Alfredo Priolo, e dell’ex segretario comunale Pietro Emilio. Tutti e tre coinvolti nella vicenda dell’esclusione di Luigi Nigero e Antonio Cogliandro dalla corsa al comando della Polizia municipale.

Ha retto quindi, almeno nella fase dell’udienza preliminare, l’ipotesi accusatoria sostenuta dal pm Angelo Roberto Gaglioti, che concludendo il proprio intervento aveva ricostruito come i due concorrenti fossero stati ingiustamente “scartati” dalla possibilità di assumere il comando del Corpo della polizia municipale di Reggio.

I due esclusi, Antonio Cogliandro (difeso dall’avvocato Carmelo Malara) e Luigi Nigero (difeso dall’avvocato Giacomo Iaria) si sono costituite pare civile nel processo.

L'approfondimento nell'edizione in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi