TAURIANOVA

Abuso d'ufficio, assolti Romeo e l'ex giunta

L'inchiesta risale al 2008. Il gip ha accolto la richiesta del pm disponendo l'archiviazione del procedimento penale nei confronti dell'ex sindaco

tribunale palmi
È stata disposta l’archiviazione del procedimento penale che coinvolgeva tutta la prima amministrazione Romeo e due tecnici esterni, all’epoca chiamati a dirigere altrettanti settori comunali. Lo ha disposto il Gip presso il Tribunale di Palmi, dott. Gaspare Spedale, su richiesta del pm  titolare delle indagini, dott. Francesco Frettoni, il quale, invece, nella prima parte della sua attività investigativa, aveva prospettato l’esistenza del reato di abuso d’ufficio. Gli indagati erano il sindaco Domenico Romeo, gli assessori dell’epoca Francesco Terranova (ex vicesindaco), Rocco Coluccio (questi è ancora assessore), Annamaria Cordopatri, Francesco Sposato, Ettore Padovano e Francesco De Marco. Erano coinvolti pure il dott. Stefano Maria Catalano e l’ing. Salvatore Ielo.
     Ad avviso della Procura dette assunzioni, disposte dalla giunta dell’epoca nel 2008 e poi perfezionatesi con regolare contratto sottoscritto personalmente dal sindaco Romeo, erano da ritenersi irregolari.   Tuttavia, a seguito di ulteriori  indagini disposte dalla Procura procedente e sollecitate da alcuni difensori, il Pm Frettoni ha ritenuto chiarite le varie posizioni ed ha richiesto l’archiviazione del procedimento a carico di tutti gli amministratori, «non ravvisando elementi idonei a sostenere l’accusa in giudizio, sotto il profilo dell’elemento soggettivo».  

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi