Reggio Calabria

Ospedali Riuniti, posti letto... nei corridoi

Nuova secca denuncia dell’Ugl sanità Calabria.

Ospedali Riuniti, posti letto... nei corridoi

È un ospedale che, almeno in alcuni reparti, mostra per intero i suoi... affanni. La denuncia - l’ennesima - viene questa volta dal neo Segretario regionale calabrese dell’Ugl Sanità Francesco Anoldo che ha segnalato come nei giorni scorsi nel reparto di medicina interna dell' Azienda Ospedaliera “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio sia stato registrato un nuovo record di barelle nel corridoio (nella circostanza ne sono state contate ben 17).

«Come da copione, arriva la stagione invernale, le prime influenze stagionali e aumentano il numero dei ricoveri, in particolare dei pazienti più anziani e fragili - osserva Anoldo -. Il risultato di questa concatenazione di circostanze? Barelle in corridoio, barelle in più sistemate all’interno delle stanze dei reparti, che accolgono pazienti extra. Oltre ai venticinque posti letto in dotazione, sono stati aggiunti 17 postazioni di fortuna, per altrettanti pazienti che avevano bisogno di un ricovero urgente. Aumenta temporaneamente la capacità di accoglimento dei ricoverati, ma il personale in servizio resta sempre lo stesso, quindi cresce la mole di lavoro da svolgere».

L'approfondimento nell'edizione della Gazzetta del Sud in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi