GIOIA TAURO

Assegnati 8 beni confiscati
sei alla cooperativa di Libera

Due, invece, alla parrocchia di San Gaetano Catanoso

beni confiscati

Il Comune di Gioia Tauro ha assegnato, ancor ain via provvisoria, otto immobili sottratti alla 'ndrangheta.

Alla procedura per l'assegnazione dei siti ha partecipato tre le altri la cooperativa Valle del Marro gestita da Libera che si è aggiudicata ben sei beni.

Gli alri due sono andati alla parrocchia di San Gaetano Catanoso. Un altro bene era stato assegnato all'Adic e subito dopo revocato.

Oggi ampio servizio nell'edizione cartacea del giornale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi