MOTTA SAN GIOVANNI

Anziana rapinata
bottino 15 mila euro

Quattro banditi sono entrati dalla finestra all'alba l'hanno svegliata e immobilizzata

Motta San Giovanni

Un grave atto delinquenziale si è verificato nella prima mattinata nella centralissima via Vacalebre, proprio di fronte alla sede municipale di piazza Alecce. Intorno alle 4, dopo essersi arrampicati al primo piano, quattro rapinatori incappucciati hanno forzato il finestrone di un balcone e si sono introdotti nell’abitazione di una 69enne, che in quel momento dormiva. Due dei quattro l’hanno immobilizzata afferrandola per il collo e, minacciandola con delle forbici e un coltello. Le hanno chiesto dove fossero i soldi, mentre gli altri due iniziavano a rovistare nell’armadio e nei cassetti. Terrorizzata, la donna, che vive sola, ha indicato ai rapitori il luogo in cui custodiva il denaro, prelevato nei giorni scorsi all’ufficio postale (ed è difficile pensare che i rapinatori non ne fossero a conoscenza), che doveva servire per la ristrutturazione dell’appartamento e per il rifacimento del tetto del fabbricato. Oltre 15 mila euro custoditi nell’armadio.
Preso il malloppo, non contenti, i banditi hanno continuato a mettere a soqquadro l’abitazione alla ricerca di altro denaro. La signora, ancora stretta per il collo e stesa sul letto, ha avuto un cedimento ed è quasi svenuta. Svuotati i cassetti, l’armadio e un baule ai piedi del letto, i rapinatori sono riusciti a impossessarsi di un bracciale e di altri oggetti d’oro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi