Reggio Calabria

Quattro anni di catechismo per la prima comunione

Da quest’anno i ragazzini reggini che si accostano al sacramento della Comunione per la prima volta, dovranno studiare per quattro anni il catechismo.

Quattro anni di catechismo per la prima comunione

 Prima ne bastavano due soltanto. L’ha stabilito l’arcivescovo Giuseppe Fiorini Morosini con una decisione che ha creato un certo clamore in città tra i ragazzini ma anche tra i genitori. Anche perché i ragazzi  che vorranno continuare il loro cammino di fede verso la Cresima dovranno affrontare altri quattro anni di catechesi. Per don Davide Imeneo, responsabile della comunicazione della Diocesi, è “una risposta alla scristianizzazione della società”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi