REGGIO CALABRIA

Intestazione fittizia
sequestrato anche un bar

Beni per 400 mila euro, tra cui il bar Equs di Reggio Calabria e le quote di minoranza di un ristorante, sono stati sequestrati dai carabinieri che hanno posto agli arresti domiciliari Matteo Siclari.

Intestazione fittizia sequestrato anche un bar

Beni per 400 mila euro, tra cui il bar Equs di Reggio Calabria e le quote di minoranza di un ristorante, sono stati sequestrati dai carabinieri della Compagnia di Reggio che hanno posto agli arresti domiciliari Matteo Siclari. La nipote Antonella Sapone è stata sottoposta all'obbligo di dimora a Roma e di presentazione alla Pg. Per la Dda, Siclari, condannato perché ritenuto affiliato alla cosca Alampi, sarebbe stato il reale gestore del bar che però era intestato alla nipote. ( A.A. )

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi