LOCRI

Sciopero di
Geo ambiente

Dopo la protesta di questa mattina, domani nuovo sit-in a Siderno. La solidarietà del sindaco Lombardo

Ato 1, rifiuti
Nessuna concreta schiarita per i 22 lavoratori della srl catanese Geo Ambiente che attendono  le retribuzioni di luglio, agosto e settembre. Unica speranza l’impegno assunto dal sindaco di Locri Giuseppe Lombardo:  «Non appena giungerà l’ok richiesto all’Inps di Catania, canalizzeremo i fondi necessari per far pagare ai lavoratori lo stipendio di luglio. Non solo  abbiano accantonato la somma necessaria, ha aggiunto il sindaco parlando ai lavoratori riuniti in sit-in davanti al palazzo municipale, ma abbiamo dato disposizioni in tale direzione all’ufficio».
Da febbraio di quest’anno, da quando la Geo Ambiente unica impresa partecipante, si aggiudicò la gara per la raccolta e lo smaltimento dei Rsu nei comuni di Locri e di Siderno, gli 11 lavoratori ( 8 più 3 a tempo determinato) del cantiere di Locri e gli 11 del cantiere di Siderno hanno ricevuto, soltanto fino giugno le loro retribuzioni seppur con grande ritardo e solo dopo vibrate proteste. «Dal mese di giugno - hanno sottolineato ieri mattina non abbiamo più visto un euro».
Il sit-in di questa mattina e quello che faremo domani a Siderno - ha continuato Marando vogliono essere una sorta di campanello d’allarme per le amministrazioni che hanno conferito l’incarico alla Geo Ambiente.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi