ASP REGGIO

Reintegro di Carullo
la Regione impugna
la sentenza

Nuovo atto nella estenuante telenovela per la direzione dell'Azienda Sanitaria

La sede dell'Asp a Reggio

Una veduta di Palazzo Tibi, sede dell'Azienda Sanitaria Provinciale

Nuovo atto nella vicenda della dirigenza dell'Azienda Sanitaria Provinciale.

E’ stato depositato presso la cancelleria della sezione lavoro del Tribunale di Reggio Calabria l’appello avverso l’ordinanza dello scorso 17 settembre, con la quale, sul presupposto che la Giunta regionale sarebbe incompetente a provvedere sull’incarico di direttore generale dell’Asp di Reggio Calabria, è stato ordinato il reintegro dell’arch. Renato Carullo.

A parere della difesa della Regione, rappresentata dall’avv. Mario De Tommasi, le argomentazioni logico-giuridiche poste dal giudice della prima fase a sostegno della sua decisione sono erronee.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi