REGGIO

Il Comune salderà le fatture
dei buoni libro

L'assessore Nociti rasserena e invita a non creare allarmismi

Il Comune salderà le fatture
dei buoni libro

Il Comune annuncia che salderà i suoi debiti con i librai

Entro ottobre il Comune provvederà al saldo delle fatture dei libri di testo relative al 2011, entro novembre saranno pagati i buoni libro per il 2012. Da qui a un paio di mesi, dunque, saranno saldati tutti i conti in sospeso con i librai reggini. Lo assicura l’assessore all'Istruzione Vincenzo Nociti che, nello stesso tempo, lancia l’esortazione a non fare «allarmismi sul fronte dei libri scolastici». L’assessore comunale alla Pubblica istruzione invita a informarsi prima di lanciarsi in affermazioni che servono solo a creare confusione: «Occorre, innanzitutto, fare chiarezza sull’intera vicenda – aggiunge –, attenendosi all’oggettività dei fatti e non ai desideri di chi sta seminando irresponsabilmente il panico. Poi, ognuno trarrà in tutta serenità le proprie conclusioni».
Nociti evidenzia che l’ente comunale, a fronte di un impegno di circa 250.000 euro, ha già provveduto al pagamento di una prima tranche di circa 79.000 euro e contestualmente alla liquidazione dei mandati di una seconda tranche di  95.000, per complessivi 174.000 euro, pari al 70% dell’impegno totale di spesa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi