MARINA DI S. LORENZO

Schianto sulla Statale
muore giovane avvocato

Carambola di autovetture con un morto, l'avvocato 31enne Davide Giuseppe Sottile, e tre feriti sulla Statale 106. Il drammatico impatto è avvenuto ieri sera all’altezza del bivio di Marina di San Lorenzo. Tre i mezzi coinvolti.

ss106 incidente

A perdere la vita è stato Davide Giuseppe Sottile, 31 anni, avvocato di Condofuri, mentre alle cure dei medici hanno dovuto far ricorso P.V, 45 anni, con la moglie M.C.,
che viaggiavano a bordo di un Suv, e S.G., 28 anni. che si trovava al volante di una Panda. L’incidente si è verificato intorno alle 22. L’allarme è scattato immediatamente. Pochi istanti dopo la violentissima collisione una telefonata, giunta al centralino della caserma carabinieri di Melito, ha fatto mettere in moto la macchina dei soccorsi. Di supporto ai militari dell’Arma, che hanno assunto la direzione delle indagini, sul posto è intervenuto anche personale del Commissariato di Condofuri Marina unitamente a
un’ambulanza del servizio 118, partita dall’ospedale “Tiberio Evoli”. Davanti agli occhi dei soccorritori si è presentata una scena apocalittica, con due dei tre automezzi praticamente infilati uno dentro l’altro e pezzi di carrozzeria sparsi sull’asfalto per un raggio di diversi decine di metri. Secondo quanto è stato possibile apprendere, il giovane
avvocato viaggiava sulla sua Alfa 156 quando si è scontrata con il Suv, a bordo del quale c’erano marito e moglie. Le due carrozzerie si sono accartocciate praticamente una dentro l’altra. La terza auto coinvolta è una Panda, guidata dal ventottenne S.G. che, secondo i rilevamenti, stava uscendo dal centro abitato di Marina di San Lorenzo per
immettersi sulla superstrada.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi