Abusivismo

Gallico, sequestrate
strutture turistiche

La capitaneria di porto di Reggio Calabria le ha individuate lungo il litorale della frazione Gallico.

Gallico, sequestrate  
strutture turistiche
 La capitaneria di porto di Reggio Calabria ha sequestrato undici strutture turistiche abusive lungo il litorale della frazione Gallico di Reggio. Il sequestro è stato disposto dal gip su richiesta del procuratore della Repubblica Ottavio Sferlazza e del pm Antonio Cristillo. Secondo quanto emerso da alcuni controlli, bar e ristoranti sul lungomare avevano realizzato strutture in assenza dell'autorizzazione comunale occupando 4.300 mq di demanio marittimo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi