Nodo stipendi

Dipendenti Atam
in agitazione

L’azienda ha mandato in pagamento la metà della quattordicesima. Lunghissimo vertice con il Comune. Sollecitata nuovamente la Prefettura.

Dipendenti Atam 
in agitazione

Il lunghissimo incontro tra sindacati, amministrazione comunale e azienda ha sbloccato solo una parte dei pagamenti, e la situazione dei dipendenti dell’azienda di trasporto area metropolitana temono per il futuro e temono per il destino della stessa azienda. Per questo ieri si è svolta l’e nnesima riunione alla quale hanno presenziato i rappresentanti sindacali. Lo avevano annunciato a luglio scorso quando avevano protestato per il medesimo motivo: il ritardo nel versamento delle mensilità «a settembre saremo di nuovo punto e a capo». E così è stato, la situazione interna all’azienda non è fluida: all’azienda mancano oltre 5 milioni di euro dalla Regione a cui se ne aggiunge un altro del Comune. Ma Palazzo San Giorgio non naviga in buone acque e non ha la liquidità necessaria per far fronte alle ordinarie richieste aziendali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi