REGGIO CALABRIA

Lite tra omonimi
commerciante spara
ad allevatore

Eduardo Domenico Morabito, di 43 anni, è stato arrestato dai carabinieri a Reggio Calabria per tentato omicidio e porto illegale di armi.

Carabinieri
Un commerciante, Eduardo Domenico Morabito, di 43 anni, è stato arrestato dai carabinieri a Reggio Calabria per tentato omicidio e porto illegale di armi. Stamane un allevatore, Pasquale Morabito, ha avuto un violento litigio con il commerciante, che avrebbe abbandonato alcune bottiglie di vetro in un terreno. Al termine del litigio i due si sono allontanati riprendendo le loro attività. Successivamente Eduardo Morabito ha raggiunto l'allevatore contro il quale ha sparato due colpi di fucile senza però ferirlo. L'uomo si è quindi nascosto sotto un albero ed il commerciante ha sparato altri due colpi, che non hanno raggiunto l'allevatore. Pasquale Morabito è riuscito successivamente a fuggire ed a denunciare l'accaduto ai carabinieri, i quali hanno arrestato il commerciante. (ANSA)

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi