Consiglieri Pdl

Chi vuole condannare
Reggio alla dannazione?

«Oltre 1.200 Comuni avranno il sostegno del governo per rientrare dai debiti. Perché Reggio no?». Se lo chiedono i consiglieri regionali del Pdl e della lista Scopelliti Presidente in una conferenza stampa nella sala commissioni di Palazzo Campanella

Chi vuole condannare  
Reggio alla dannazione?

Tira una brutta aria sullo Stretto. L’ultima conferma viene dal governo, che ha deciso di aiutare tutti i Comuni in difficoltà (alcuni con problemi economici spaventosi) meno Reggio. Perché? Se lo chiedono i consiglieri reggini del Popolo della Libertà e della Lista Scopelliti Presidente, rinforzati dal capogruppo Pdl Gianpaolo Chiappetta e
dall’assessore Francesco Pulliano, durante un incontro con i giornalisti a latere dei lavori dell’assemblea di Palazzo Campanella. «Ieri abbiamo avuto notizia», esordisce Chiappetta, «che in una città importante del Mezzogiorno, che è Napoli, si è registrato l’arrivo di ispettori del ministero dell’Economia con una “mission” ben precisa: supportare l’azione amministrativa della maggioranza di centrosinistra che governa il Comune accompagnandola con una sorta di “rientro assistito” rispetto alle criticità economiche, contabili e finanziarie. A Reggio, invece, avviene esattamente il contrario, “grazie” anche a un centrosinistra ostile, che conduce una cruenta battaglia politica
senza curarsi degli interessi della comunità».

L'articolo completo di Pino Toscano a pagina 25 del nostro giornale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi