AUTOSTRADA

Tavolo congiunto
per svincolo
S.Eufemia

L'Assessore regionale ai Trasporti Luigi Fedele ha preso parte ad un Tavolo congiunto con il Prefetto di Reggio Vittorio Piscitelli per discutere della situazione relativa alle procedure dello Svincolo A3 Sant'Eufemia d'Aspromonte - Bagnara.

SVINCOLO BAGNARA
L'Assessore regionale ai Trasporti Luigi Fedele ha preso parte ad un Tavolo congiunto con il Prefetto di Reggio Vittorio Piscitelli per discutere della situazione relativa alle procedure dello Svincolo A3 Sant'Eufemia d'Aspromonte - Bagnara. Alla riunione - informa una nota dell'ufficio stampa della giunta regionale - ha partecipato anche Giuseppe Raffa, presidente della Provincia reggina, Rocco La Valle, Domenico Creazzo, Luigi Chiappalone, Cesare Zappia, Pasquale Caratozzolo rispettivamente sindaci di Villa San Giovanni, Sant'Eufemia D'Aspromonte, Sinopoli, Bagnara e Scilla. Presenti, inoltre, l'assessore ai Lavori Pubblici della Provincia di Reggio, Giuseppe Pirrotta, l'ingegnere dell'Anas, Sebastiano Wancolle e una rappresentanza del general contractor che sta realizzando i lavori dell'A3. "Ringrazio caldamente il prefetto di Reggio - ha dichiarato l'Assessore Fedele - che ha voluto organizzare un tavolo di discussione con tutti i soggetti preposti, volto ad affrontare le problematiche legate all'intervento di adeguamento dello svincolo dell'A3 S.Eufemia d'Aspromonte-Bagnara. A Sua Eccellenza il Prefetto - ha aggiunto - ho illustrato l'iter che ha accompagnato, fin qui, le procedure della possibile realizzazione dello snodo autostradale e che si concretizza con gli impegni assunti dall'Anas, nella persona del suo amministratore unico, Pietro Ciucci, più volte investito del problema, oltre all'intervento del presidente Raffa che ha fatto redigere dai tecnici della Provincia un progetto dello svincolo e il costante interessamento dei sindaci dell'hinterland reggino. Come già mi aveva comunicato in altre occasioni il presidente Ciucci, il progetto è ancora al vaglio del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici chiamato ad esprimere, a breve, un parere". "A tal proposito - ha concluso Fedele - abbiamo tutte le ragioni per credere che la decisione assunta dal Consiglio, dopo aver effettuato tutte le valutazioni del caso, sia favorevole. Riponiamo, infatti, delle forti speranze che sono diventate più concrete a seguito dell'incontro di oggi. Grazie all'intermediazione del Prefetto, considerando, inoltre, l'autorevolezza del Tavolo e le dichiarazioni di disponibilità da parte dell'Anas a costruire lo svincolo, abbiamo ragione di credere che, a breve, si possa partire con la fase operativa per la costruzione dell'importante arteria autostradale che rappresenta un elemento indispensabile perché il territorio possa giocare a pieno le sue change di sviluppo. Inoltre l'infrastruttura si rivela come strategica via d'accesso per il comprensorio aspromontano".(ANSA).

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi