REGGIO CALABRIA

Aggredisce ragazza
e rischia linciaggio

L'uomo ha detto ai carabinieri di avere aggredito la ragazza, che ha riportato un trauma cranico, perché si era irritato per averla vista scherzare al telefono con qualcuno.

Reggio Calabria
Ha aggredito una ragazza e si è salvato dal linciaggio da parte di alcune persone richiamate sul posto dalle grida della giovane soltanto perché i carabinieri lo hanno arrestato e condotto in caserma. E' la vicenda di cui si è reso protagonista un uomo di 32 anni, accusato di lesioni personali. L'uomo ha detto ai carabinieri di avere aggredito la ragazza, che ha riportato un trauma cranico, perché si era irritato per averla vista scherzare al telefono con qualcuno. (ANSA)

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi