Palazzo San Giorgio

I siti archeologici
vanno in adozione

L’amministrazione comunale, d’intesa con la Soprintendenza, ha affidato una serie di beni ad associazioni culturali. La selezione si è svolta attraverso un bando pubblico e il mondo dei volontari si è messo già all’opera.

I siti archeologici 
vanno in adozione

Le associazioni aggiudicatarie non hanno perso tempo e, dopo aver sottoscritto la convenzione con il Comune, si sono messe subito al lavoro. Un bell’esempio di impegno civile che è stato al centro della conferenza tenuta ieri mattina nel Salone dei Lampadari di Palazzo San Giorgio e alla quale hanno partecipato il sindaco Demetrio Arena, la delegata alla Cultura Monica Falcomatà, il suo omologo alla dirimpettaia Provincia Eduardo Lamberti-Castronuovo, la soprintendente archeologica Simonetta Bonomi con la responsabile di zona Rossella Agostino e la dirigente del Comune Manuela Surace.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi