gioia tauro

Sedicenne muore annegato, inutile l'aiuto degli amici

E' successo a Marina di Gioia Tauro. Si era tuffato in mare con dei compagni. Poi è scomparso. I suoi amici hanno subito dato l'allarme. Sono stati i sommozzatori dei VVF a recuperarlo. La morte poco dopo in ospedale

spiaggia gioia tauro

Un minore di etnia rom, Massimo Bevilacqua, che avrebbe compiuto sedici anni ad agosto, è morto annegato per un malore nel pomeriggio a Marina di Gioia Tauro. Il ragazzo, tuffatosi in acqua con amici, é improvvisamente scomparso dalla vista dei compagni che hanno iniziato a cercarlo, dando l'allarme. A trovare il ragazzo, che respirava a fatica, sono stati i sommozzatori dei vigili del fuoco. Il minore è morto poco dopo il ricovero in ospedale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi