Incendi

Il fuoco minaccia
i centri abitati collinari

Quattro squadre dei vigili del fuoco sono state impegnate per ore per fermare le fiamme che anno lambito le abitazioni nella frazione di Limboni dove sono state evacuate alcune famiglie

Il fuoco minaccia
i centri abitati collinari

Diversi ettari di macchia mediterranea sono finiti in cenere


Giornata dal bollino rosso in riva allo Stretto. Le colline reggine sono state avvolte dalle fiamme. Interi ettari di macchia mediterranea sono finiti in cenere, in una situazione di emergenza estesa ovunque. I momenti di maggiore preoccupazione si sono vissuti nella zona collinare a nord.

Il fuoco ha avvolto le località di Terreti, Cannavò e Limboni. In quest’ultima area i vigili del fuoco hanno cercato di delimitare il fronte del fuoco che si è avvicinato ai centri abitati. Un lavoro incessante che però non è riuscito ad evitare che fiamme lambissero le case. La morfologia del terreno si è rivelata un cattivo alleato per i vigili del fuoco che all’insegna della sicurezza hanno scelto di fare evacuare qualche abitazione, mentre il canadair arrivato da Germaneto continuava solcare il cielo, lanciando ingenti quantitavi d’acqua su tutto il territorio coinvolto dalle fiamme. Quattro squadre e due ufficiali sono stati impegnati nell’incendio che si è esteso anche sull’altro versante della collina raggiungendo Vinco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi