Mormanno

L'allarme del sindaco
Paese rischia di chiudere

Il primo cittadino chiede l'intervento della Giunta regionale. "Non possiamo-dice- essere abbandonati". Nel centro storico trenta le case inagibili, chiuse otto chiese su dieci.

Evacuato l'ospedale di Mormanno

Evacuato l'ospedale di Mormanno

“Qui il paese rischia di chiudere . Da soli non ce la facciamo”. A dirlo è stato il sindaco di Mormanno Guglielmo Armentano che insieme ai sindaci dei paesi colpiti dalla scossa magnitudo 5 di venerdì scorso, stanno valutando un'azione forte. Trenta le case inagibili nel centro storico, dove, sono chiuse otto chiese su dieci. Il primo cittadino ha ringraziato il consiglio regionale che ieri ha approvato un ordine del giorno che impegna la giunta ad intervenire sul governo per la dichiarazione dello stato d'emergenza ma – ha sottolineato “non possiamo fermarci alle buone intenzioni. La giunta regionale deve trovare il modo per intervenire”

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi