Tortorici

Ubriaco, spara, picchia
e minaccia familiari

I carabinieri hanno arrestato un 58enne per lesioni, violenza privata, porto illegale di arma da fuoco, detenzione illegale di munizioni e resistenza a pubblico ufficiale. I carabinieri sono stati chiamati dalla figlia dell'uomo che ha riferito che il padre aveva chiuso in casa lei, sua sorella e sua madre

tortorici

I carabinieri hanno arrestato a Tortorici (Me) L.P., 58 anni, per lesioni, violenza privata, porto illegale di arma da fuoco, detenzione illegale di munizioni e resistenza a pubblico ufficiale. I carabinieri sono stati chiamati dalla figlia dell'uomo che ha riferito che il padre aveva chiuso in casa lei, sua sorella e sua madre, minacciandole di morte con una pistola. L'uomo che era ubriaco per futili motivi, aveva incominciato a inveire contro la moglie minacciandola e poi colpendola con schiaffi al volto. Le figlie, sentite le urla, chiedevano l'intervento dei militari. La moglie ha poi raggiunto le ragazze in un'altra stanza. A questo punto l'uomo ha preso la pistola e ha minacciato le donne sparando anche alcuni colpi in aria. I militari giunti sul posto dopo aver liberato le vittime hanno arrestato l'aggressore.(ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi