Ministero dell'Ambiente

Ente Sila, a Ferrari
rinnovato l'incarico
di commissario

Il Ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, ha rinnovato a Sonia Ferrari l'incarico di commissario straordinario del Parco Nazionale della Sila.

lago ariamacina sila

Il Ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, ha rinnovato a Sonia Ferrari l'incarico di commissario straordinario del Parco Nazionale della Sila. Già Presidente dal 2009 per 5 anni e Commissario per due volte, per la sua professionalità ed esperienza Sonia Ferrari guiderà il Parco per i prossimi sei mesi. "Anche Coordinatrice di Federparchi Calabria - è scritto in una nota - Sonia Ferrari ha dimostrato in questi anni di lavoro una grande capacità di tutelare le bellezze preziose della Sila, ma anche di valorizzarle e promuoverle attraverso molte iniziative che, grazie al costante coinvolgimento degli attori locali, hanno contribuito significativamente a far crescere le aree protette silane, diventate una delle principali mete turistiche calabresi. Dal 2009 ad oggi il Parco della Sila ha fatto davvero passi da gigante e molti sono i progetti in via di completamento. Il risultato forse più eclatante del grande lavoro svolto è la proclamazione della Sila quale Riserva della Biosfera dell'Unesco (la decima in Italia), ottenuta a giugno del 2014". "E poi la candidatura - prosegue la nota - a Patrimonio Mondiale dell'Umanità per la quale è stato redatto e presentato alla Commissione di Parigi il relativo format, l'avvio della candidatura a Geoparco ed ancor prima il riconoscimento, ottenuto da Europarc, della Carta Europea del Turismo Sostenibile (Cets), uno strumento utile a stabilire e consolidare le sinergie locali fra gli Enti, i privati e le Associazioni, impegnati insieme a definire una strategia comune di azione sul territorio silano per il suo sviluppo ecosostenibile".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi