Tagli a fondi Ue per la pesca costerebbero a Italia 19 milioni

Tagli a fondi Ue per la pesca costerebbero a Italia 19 milioni

BRUXELLES - In seguito al taglio di bilancio proposto dalla Commissione europea sul Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (Feamp) per il periodo 2021-2027, l'Italia potrebbe perdere circa 19 milioni a prezzi correnti, una riduzione del 3,5% rispetto all'attuale periodo di programmazione. E' quanto si apprende da fonti comunitarie.

 

Nel periodo finanziario 2021-2027 all'Italia dovrebbero andare oltre 518 milioni di contributi Ue al fondo utilizzato per cofinanziare progetti insieme alle risorse nazionali. Nel 2014-2020 la dotazione superava i 537 milioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi