La Via, da Ue strumenti per rilancio settore Acquacoltura

La Via, da Ue strumenti per rilancio settore Acquacoltura

 BRUXELLES- Sfruttare le opportunità che l'Ue offre per promuovere l'acquacoltura, settore dalle "enormi potenzialità anche e soprattutto dal punto di vista occupazionale, rendendolo competitivo e sostenibile". Così l'eurodeputato Giovanni La Via (Fi-Ppe) commenta l'approvazione della risoluzione non legislativa sull'acquacoltura da parte della plenaria dell'Eurocamera. "L'acquacoltura non va considerata né alternativa né sostitutiva della pesca tradizionale, bensì complementare ad essa", spiega La Via. "Ogni anno - aggiunge - l'Ue investe 20 milioni di euro per il settore, grazie ai fondi di Horizon 2020 e il dialogo con i produttori è sempre più costruttivo, ma occorre fare di più a livello amministrativo e burocratico, procedendo allo snellimento delle autorizzazioni, nonché agevolando l'accesso al credito, e lavorando a una piattaforma di sostegno alle imprese".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Tragedia in autostrada, due vittime

Tragedia in autostrada, due vittime

di Emanuele Cammaroto - Pasquale Prestia