La Via (Fi-Ppe), non togliere risorse ad agricoltura

La Via (Fi-Ppe), non togliere risorse ad agricoltura

STRASBURGO - "Togliere risorse all'agricoltura significa attentare allo sviluppo e alla crescita dell'economia europea". Così l'eurodeputato Fi-Ppe Giovanni La Via, commenta le proposte per il prossimo bilancio pluriennale della Ue che prevedono, al momento, forti tagli a questa voce di spese. Per opporsi, gli eurodeputati hanno approvato oggi una relazione di iniziativa sulla Pac, la Politica agricola comune."Purtroppo - rileva al riguardo La Via - le strategie messe in atto nell'ambito della ridefinizione delle risorse per i prossimi sette anni, sembrano non cogliere le opportunità di un settore di importanza fondamentale per 12 milioni di aziende e terreni agricoli e che rappresenta il 47% del territorio europeo e 22 milioni di agricoltori"."Oggi - dice La Via, riferendosi al rapporto approvato - ci siamo opposti con forza ad una possibile ri-nazionalizzazione della Pac, una proposta che rischia di neutralizzare una delle più importanti politiche sovranazionali dell'Ue che necessita, al contrario, di interventi che possano garantire maggiore flessibilità e semplificazione, come più rapidi dovranno essere i pagamenti agli agricoltori". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi