Da Ue 29,6 mln per ammodernare linea ferroviaria Palermo

Da Ue 29,6 mln per ammodernare linea ferroviaria Palermo

BRUXELLES - Con 29,6 milioni di euro provenienti dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), l'Ue finanzierà il completamento dei lavori di ammodernamento della linea ferroviaria tra la stazione di Palermo Centrale e quella di Notarbartolo. Lo ha reso noto la stessa Commissione Ue. La sezione, sottolinea Bruxelles, si trova in uno snodo chiave per la regione e fa parte dell'asse Berlino-Roma-Palermo sulla rete transeuropea di trasporto (TEN-T). "I primi beneficiari di questa linea saranno quelli che lavorano e studiano nell'area di Palermo - ha dichiarato la commissaria per la politica regionale Corina Creţu - ma tutti gli abitanti della regione, così come i turisti, beneficeranno di una migliore qualità dell'aria grazie a questo progetto che promuove una mobilità pulita in Sicilia". I lavori dovrebbero essere completati entro la fine del 2019.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi