Migranti: Mussolini, feeling totale Trump-Conte

Migranti: Mussolini, feeling totale Trump-Conte

BRUXELLES - "E' un incontestabile successo l'incontro a Washington tra il presidente americano Trump e il premier italiano Conte. Un primo importantissimo passo per il governo italiano aggiudicarsi l'appoggio degli Stati Uniti su capitoli cruciali per il nostro paese. Innanzitutto sul fronte immigrazione è feeling totale, un vero e proprio assist la piena solidarietà all'Italia in Ue e il sostegno, una cabina di regia italo-americana in cui il nostro paese avrà un ruolo di leadership, per la sicurezza nel Mediterraneo e per la stabilizzazione della Libia". Lo afferma in una nota l'europarlamentare, Alessandra Mussolini.

 

"Tra i temi trattati, Conte ha ottenuto anche la garanzia da Trump che i dazi non toccheranno le imprese agroalimentari italiane e si è impegnato sulla realizzazione del gasdotto Tap, che dunque molto probabilmente sarà concluso, e sulla prosecuzione della partecipazione italiana alla missione Nato in Afghanistan - conclude la nota -. Proprio niente male per l'Italia che, dopo i governi di sinistra, finalmente ricomincia ad acquistare prestigio internazionale e autorevolezza".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

"Colpo" in banca: tutti presi

"Colpo" in banca: tutti presi

di Rosario Pasciuto