Ucraina: da Ue oltre 1 miliardo aiuti per riforme e infrastrutture

Ucraina: da Ue oltre 1 miliardo aiuti per riforme e infrastrutture

BRUXELLES - Un miliardo di euro per sostenere le riforme strutturali in Ucraina, un prestito della Bei dal valore di 75 milioni per investimenti nella sicurezza stradale a Kiev, Odessa, Dnipro, Kharkiv e Lviv, e priorità d'azione per il 2018 per un valore di 200 milioni di euro. Sono questi i nuovi impegni finanziari ed economici presi dal summit Ue-Ucraina a Bruxelles.

 

"Negli ultimi quattro anni abbiamo fatto più cose insieme che negli ultimi venti e, chiaramente, più l'Ucraina prosegue con le riforme, più l'Unione europea offrirà il suo supporto in maniera adeguata e corrispondente", ha detto il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker, menzionando in particolare l'istituzione dell'autorità anti-corruzione e la liberalizzazione dei visti tra i traguardi raggiunti di recente dall'Ucraina sotto la guida del presidente Poroshenko. Bruxelles ha quindi riconfermato l'impegno verso il rafforzamento del partenariato politico ed economico con Kiev.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Tragedia in autostrada, due vittime

Tragedia in autostrada, due vittime

di Emanuele Cammaroto - Pasquale Prestia