Commercio: Juncker, l'11 firmiamo intesa con Giappone

Commercio: Juncker, l'11 firmiamo intesa con Giappone

VIENNA - "Mercoledì prossimo col premier giapponese firmerò l'intesa commerciale più grande e omnicomprensiva che l'Ue abbia mai concluso". Lo ha annunciato il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker, in visita a Vienna col collegio dei commissari, in occasione dell'avvio della presidenza di turno austriaca del Consiglio dell'Ue. Secondo quanto si apprende inoltre, il viaggio di Juncker a Washington per incontrare il presidente Donald Trump, per discutere dei dazi, dovrebbe tenersi negli ultimi dieci giorni di luglio.

 

Al vertice Ue-Giappone dell'11 luglio a Bruxelles verrà formalmente firmato l'accordo di libero scambio, già raggiunto un anno fa e poi finalizzato lo scorso dicembre, tra il blocco dei 28 e il Paese del Sol Levante. I 28, salvo sorprese, confermeranno il loro ok prossimamente in tempo per il vertice. A differenza delle ultime intese commerciali, questa non richiede il passaggio della ratifica di tutti i parlamenti europei, ma dovrà ricevere il via libera solo di Consiglio e Parlamento Ue. Si tratta infatti di un trattato a esclusiva competenza Ue, e non mista Ue-stati membri, in quanto non riguarda la questione degli investimenti e della loro tutela, che sono ancora in fase di negoziato separato.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi